Home Azienda Prodotti Assistenza Contatti Location Versione ItalianaEnglish translation
      Home page | Gritti Elettrotecnica industriale        
Elettrorecnica Industriale Gritti | Trasformatori elettrici, motori, elettropompe particolare trasformatore elettrico
linea
linea
linea
linea
linea
linea

RICHIEDI IL CATALOGO
IN PDF
Catalogo motori elettrici
 
 

Trasformatori in olio

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Tutti i trasformatori sono realizzati in conformità alle seguenti norme:
- CEI 14-4/EN 60076
- CEI - UNEL 21010/21014 CENELEC
- IEC 60076-11
- Direttiva 89/336/CEE
Il rispetto dell’applicazione di tali norme è garantito dall’organizzazione di qualità aziendali: ISO 9001:2008 NET N° IT-55187 RINA N° 16239/07/S


NUCLEO MAGNETICO
Il nucleo è costituito da lamierino magnetico a freddo e a grani orientati isolato da ambo i lati da un sottile rivestimento inorganico. Il circuito magnetico è composto di tre colonne disposte su uno stesso piano e collegate alle loro estremità da due gioghi rettilinei. L’unione tra colonne e gioghi dei tipi a giunti intercalati, taglio a 45°, consente una maggiore utilizzazione delle caratteristiche magnetiche del lamierino ottenendo minori perdite e una maggiore corrente a vuoto.La sezione delle colonne e dei gioghi sono a gradini in numero variabile con la potenza del trasformatore.Lastrature con materiali isolanti speciali garantiscono un passaggio uniforme, rigidità e compattezza delle colonne, mentre la pressatura dei gioghi è ottenuta con profilati d’acciaio ben dimensionati collegati tra loro a tiranti verticali che consentono un perfetto ammaraggio degli avvolgimenti sottoposti a sollecitazioni elettrodinamiche di corto circuito. Una progettazione ottimizzata, sia magnetica sia meccanica, permette di ridurre le perdite a vuoto e di ottenere un basso livello di sonorità.

AVVOLGIMENTI DI ALTA E BASSA TENSIONE Gli avvolgimenti primari e secondari dei trasformatori in olio sono normalmente costruiti con rame elettrolitico con isolamento dei conduttori in carta di pura cellulosa, o, per fili di piccolo diametro in smalto doppio. Questi avvolgimenti sono a sezione circolare e del tipo concentrico, coassiali alle colonne del nucleo. L’avvolgimento d’alta tensione è realizzato in filo o piattina, avvolto ad elica in più strati o a disco continuo in relazione alle tensioni d’esercizio e alla potenza del trasformatore. Ogni strato degli avvolgimenti d’alta e bassa tensione è isolato con carta di pura cellulosa dimensionata in modo da sopportare le sollecitazioni meccaniche ed elettriche; ampi canali, posti tra gli strati degli avvolgimenti, assicurano la circolazione dell’olio ed il necessario raffreddamento. L’isolamento tra alta e bassa tensione e tra questa, il nucleo è effettuato con cilindri di cartogeno precompresso con spessore adeguato alle rispettive tensioni d’isolamento e da canali d’olio opportunamente dimensionati.Una progettazione specifica e coordinata consente di ottenere un’uniforme distribuzione delle sovratensioni e delle sollecitazioni di tipo impulsivo.Distanziatori di cartogeno e di faggio evaporato consentono un perfetto bloccaggio degli avvolgimenti in ogni direzione, assicurano l’indeformabilità in caso di corto circuito. Particolare attenzione è rivolta all’esecuzione delle prese di regolazione, in relazione al tipo costruttivo e all’utilizzo dell’avvolgimento di alta tensione, al fine di evitare deformazioni dovute a sollecitazioni elettrodinamiche. Tutti gli avvolgimenti sono poi essiccati in forno per togliere definitivamente l’umidità residua, poi impregnati sottovuoto per una perfetta tenuta alle sollecitazioni elettriche.

COMMUTTATORI PER LA REGOLAZIONE O LA VARIAZIONE DELLA TENSIONE PRIMARIA La regolazione o la variazione della tensione primaria è effettuata con commutatori lineari immersi nell’olio e manovrabili a trasformatore disinserito della rete mediante manopole poste sul coperchio.Il commutatore per la regolazione della tensione consente di adattare l’avvolgimento primario alle variazioni della tensione secondaria nominale.Il commutatore per la variazione della tensione primaria permette invece di ottenere un’immediata commutazione quando i trasformatori sono previsti per funzionare a diverse tensioni di esercizio, senza quindi, avere il problema di dover alzare il frutto del trasformatore per operare il passaggio da una tensione all’altra. Per evitare un errato posizionamento dei commutatori, sono previsti dei fori in corrispondenza ad ogni tacca di indicazione delle varie posizioni che consentono un sicuro alloggiamento della manopola; inoltre nella stessa è possibile l’applicazione di un lucchetto per evitare manovre accidentali o non autorizzate.

GLI ISOLATORI Gli isolatori passanti di alta e bassa tensione sono del tipo per esterno in porcellana smaltata color bruno e riempiti d’olio e conformi all’unificazione ENEL. Gli isolatori sono fissati sul coperchio mediante appositi telai e possono essere sostituiti senza estrarre il frutto dalla cassa. Gli isolatori di alta tensione sono muniti di aste spinterometriche.

LA CASSA Le casse possono essere di due tipi: TIPO ERMETICO e TIPO NORMALE CON CONSERVATORE. La cassa dei trasformatori fino a KVA 2000 è del tipo onde elastiche o radiatori. I trasformatori di potenza superiore hanno la cassa con radiatori in lamiera stampata e laminata a freddo. I radiatori sono provati singolarmente prima del loro montaggio. I trasformatori sono stati dotati di normale conservatore per l’espansione dell’olio a caldo.Per trasformatori fino a KVA 2000 è possibile la soluzione a riempimento integrale senza conservatore. Le parti interne delle casse sono protette, previa sabbiatura, con speciali vernici insolubili all’olio caldo. Le pareti esterne subiscono un ciclo protettivo con vernice idrosolubile RAL 7031 100 micron (capitolato ENEL) adatte alle più severe condizioni ambientali.

LIQUIDO ISOLANTE Il riempimento del trasformatore è ottenuto con olio minerale (150°C) esente da PCB e zolfo, essiccato e degasato, con caratteristiche chimiche ed elettriche conformi alle norme CEI in vigore: il riempimento è effettuato sotto vuoto per la perfetta tenuta alle tensioni impulsive. A richiesta il riempimento può essere effettuato con liquido isolante al silicone (360° C).

ACCESSORI D’USO
- Conservatore d’olio
- Dispositivo immissione olio
- Livello olio - Dispositivo sfogo sovrapressione interne
- Dispositivo scarico olio conservatore
- Dispositivo attacco essiccatore - Essiccatore d’aria
- Pozzetto termometrico - Dispositivo scarico olio cassone
- Morsetto messa a terra
- Golfari di sollevamento
- Carrello ruote di scorrimento orientabili
- Targa caratteristiche

ACCESSORI A RICHIESTA
- Termometro a quadrante a due contatti
- Relé a gas a 2 contatti
- Blocco prottetivo dgpt2 per trasformatori ermetici
- Dispositivo attacco filtro pressa
- Dispositivo sfogo sovrapressioni con contatto elettrico
- Cuffie di media e bassa tensione
- Resistenze anticondensa per cuffie media e bassa tensione
- Terminali sconnettibili di media tensione
- Valvole d’intercettazione per poter asportare gli elementi refrigeranti senza togliere olio
- Valvole di scarico olio elementi refrigeranti
- Cassetta centralizzazione circuiti ausiliari
- Resistenza anticondensa per cassetta centralizzazione
- Termostato per azionamento resistenza anticondensa - Pressostato

PROVE E COLLAUDI Tutti i trasformatori sono sottoposti presso la nostra sala prove ai collaudi secondo le norme cei 14-4 e le norme iec 76. Sono corredati da un manuale d’istruzione, contenente un bollettino di collaudo del trasformatore e di tutti gli accessori a richiesta e copia del certificato d’olio di primo riempimento.

Tutti i trasformatori sono garantiti 24 mesi.

ELETTROTECNICA INDUSTRIALE GRITTI di Gritti L. & C. snc - Sede: Via Torricelli, 18/20 - Molinetto di Mazzano (BS) - P. Iva: 02164260172
Filiale: Via Torricelli, 21/23 - Molinetto di Mazzano (BS) Tel. + 39 030 26 29 480 / 030 21 20 850 - Fax +39 030 21 20 536 - E-mail: info@grittielettrotecnica.it